VoD Blog
facebook ico   issuu ico   slideshare ico   linkedin ico   youtube ico  

Search Our Site

vodblogsite Gli spazi della menteCirca due anni fa si aprì un intenso percorso di lavoro sul tema della rigenerazione urbana sostenibile guidata dal sapere. Il caso di lavoro riguardava la regione metropolitana di Bassano del Grappa (Vicenza), interessante per la presenza di un bacino di risorse umane e produttive altamente imprenditoriale e attrezzato per lo sviluppo di una forte politica di innovazione urbana. Ad oggi il progetto si è consolidato in un'agenda di rinnovo urbano coerente con le indicazioni europee sulla città sostenibile e adeguata a dialogare con le strategie urbane delle maggiori città europee e globali.

vodblogsite Dalla ferrovia allAntropoceneLo scorso settembre VoD ha partecipato al workshop organizzato da MondoHonline "Resilienza: strategie per nutrire la città, le terre e per la riabilitazione nutrizionale"
L'intervento di VoD vuole inserirsi attivamente nel processo di rigenerazione dell'area metropolitana di Milano oggi in corso.
Se lo scorso processo di rigenerazione era mosso dall'arrivo dell'industria, oggi il motore della città è dato dalla rivalutazione del patrimonio naturale. La nostra era geologica è stata definita Antropocene (http://www.anthropocene.info/), perché l'uomo ha il potere e i mezzi per modificare i processi naturali del pianeta.

vodblogsite Milano metropoli

Il documento “Milano: metropoli reale, metropoli possibile” segna il passaggio da una pianificazione cogente ad una pianificazione aperta-partecipativa-generativa. 

In questa direzione l'alfabeto progettuale individuato nel documento è la prima tappa di un processo  di generazione di iniziative tese a promuovere forme di sviluppo metropolitano compatibili con la crescita delle risorse umane e la difesa delle risorse naturali. Gli obiettivi richiedono politiche collaborative in rete, quindi la promozione di piattaforme con altre aree metropolitane (nazionali e internazionali), ed attenzione agli obiettivi di sviluppo dati dalle Convenzioni internazionali sull'ambiente e sull'habitat.


vodblogsite New World OrderCreatività, nuovo modo di produrre, nuova organizzazione sociale sono gli input per una progettazione consapevole offerti dall'articolo di Michael Spence New World Order:  Power, Law, Economy  apparso in Foreign Affairs (Luglio/Agosto 2014) il quale sintetizza i contenuti di "Labor Capital and Ideas in the Power Law Economy” di Erik Brynjolfsson, Andrew McAfee, and Michael Spence.
Traduzione di Giuseppe Longhi. 

vodblogsite Progressive LearningJoan Ockman, in questo articolo apparso nella  Architectural Review dell’11.12.2014 fa un bilancio critico degli effetti delle  nuove tecnologie, della globalizzazione, dell’ambientalismo e della ristrutturazione economica dell’accademia che hanno trasformato la faccia dell’insegnamento e della ricerca nelle scuole di architettura negli ultimi tre decenni.

Traduzione di Giuseppe Longhi.

vodblogsite Alla ricerca della scuola 2 0
Le scuole hanno una grande importanza a livello collettivo perché servono a formare le menti che saranno il futuro della nostra società che è profondamente cambiata. Questo cambiamento è un dato che non può non riguardare, e anzi riflettersi in maniera diretta, anche nell'ambito dell'apprendimento.
Gli stimoli informatici con cui veniamo continuamente bombardati permettono la formazione di infinite nuove passioni e l’afflusso di moltissime informazioni, senza permettere però una riflessione accurata su di esse. Si rende evidente quindi il rovescio della medaglia, l’uso di meno parole e di minori capacità di sostare e approfondire.

vodblogsite Poster Bassano 31 gennaio 2015 2

Per uscire dalla crisi e avviare un nuovo ciclo di sviluppo l'UE ci invita a rinnovare a tappe forzate i saperi e le relative infrastrutture. Come può essere declinato questo invito a livello locale? 

Il tema è stato sviluppato il 31 gennaio 2015 al Museo Civico di Bassano del Grappa durante la presentazione del progetto «Bassano città del sapere», risultato del Corso di perfezionamento gestito da IUAV, Ordine degli architetti di Vicenza, Urban Center di Bassano. L'incontro si è sviluppato secondo il modello della tripla elica, per cui la presentazione dei corsisti è stata seguita da una tavola rotonda con pubblica amministrazione, organizzazioni economiche, rappresentanti di imprese,  per un processo di innovazione del sapere capace di generare nuovo sviluppo compatibile con le risorse del territorio. I materiali prodotti e le informazioni su: 
http://www.slideshare.net/VoD_group/presentations

unnamed.jpgIl forte cambiamento che sta vivendo il settore della progettazione architettonica e urbana richiede il ripensamento dei metodi di progettazione, sulla base di nuove forze guida dirompenti. Con la partecipazione a esperienze internazionali, abbiamo iniziato a ricostruire queste opportunità di rinnovo. E' il caso della Biennale di Venezia 2014 "Fundamentals", di cui abbiamo tradotto l'introduzione del curatore Rem Koolhaas. La sezione "Elements" ricostruisce l'eredità dell'architettura moderna e ne mette in evidenza l'incapacità di evolversi dopo l'ingresso della meccanizzazione e della digitalizzazione.